Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Allarme bomba alla Questura di Perugia, ma era un fake

Un dispositivo sospetto era stato segnalato all'interno degli uffici del Tribunale Civile e della Corte di Appello

Alba di tensione in Piazza Matteotti, dove intorno alle 8.30 del 7 Novembre si è scatenato un allarme bomba che ha richiesto l’intervento immediato delle autorità. Un dispositivo sospetto era infatti stato segnalato all’interno degli uffici del Tribunale Civile e della Corte di Appello di Perugia.

I dettagli dell’evento hanno iniziato a delinearsi poco dopo le 8:00, quando due telefonate anonime sono state ricevute dal centralino della Corte di Appello e dalla Sala Operativa della Polizia Locale. L’anonimo, caratterizzato da un marcato accento non italiano, ha espresso sostegno all’organizzazione Hamas e ha dichiarato di aver nascosto un ordigno all’interno della struttura giudiziaria.

Un dispiegamento di forze composto da Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale si è prontamente attivato. I vigili del fuoco si sono uniti al contingente per la sicurezza dell’area.

Le procedure di emergenza hanno comportato l’evacuazione non solo del Tribunale ma anche delle attività commerciali limitrofe e dell’ufficio postale adiacente. Con l’area in sicurezza, gli artificieri dei Carabinieri e le squadre specializzate hanno eseguito un’accurata ispezione, che fortunatamente si è conclusa senza il rinvenimento di alcun dispositivo esplosivo.

Ritornata la calma alle ore 12:00, con il nulla osta delle autorità la vita quotidiana in Piazza Matteotti è ripresa il suo corso, con la riapertura della circolazione stradale e degli uffici interessati.

La Procura di Perugia è stata tempestivamente informata degli sviluppi e ha incaricato la D.I.G.O.S. locale di condurre indagini approfondite al fine di individuare il responsabile o i responsabili di questa minaccia che ha brevemente scosso la comunità di Perugia questa mattina.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Terni Tomorrow