Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Primavera elettorale in Umbria: 60 comuni in bilico

Un'analisi dettagliata dei 60 comuni al voto tra sistemi maggioritari e sfide locali

Nel corso della primavera 2024, un significativo processo elettorale avrà luogo in Umbria, coinvolgendo un totale di 60 comuni. Di questi, 39 sono situati nella provincia di Perugia, inclusa la stessa città capoluogo di regione, mentre i rimanenti 21 si trovano nella provincia di Terni. Un elemento rilevante di queste elezioni è la diversità nel sistema di voto applicato, a seconda della dimensione demografica dei comuni coinvolti.

In sette di questi comuni, tutti con una popolazione che supera i 15.000 abitanti, sarà adottato un sistema elettorale maggioritario a due turni. Questo metodo prevede un secondo turno qualora nessun candidato raggiunga una maggioranza qualificata (più del 50%) al primo turno. Tra questi comuni si annovera Orvieto, nell’area di Terni, che si distingue per essere il più grande della provincia a partecipare a queste elezioni.

D’altro canto, la maggior parte dei comuni, esattamente 53, hanno una popolazione inferiore a 15.000 abitanti. In queste aree, tra le quali figura anche Gualdo Tadino – comune che ha recentemente visto la sua popolazione scendere sotto questa soglia secondo i dati del censimento 2021 – il sindaco sarà eletto in un unico turno.

Il comune più piccolo in termini di popolazione nella provincia di Terni che parteciperà a queste elezioni è Polino. Per fornire un quadro più dettagliato, ecco un elenco dei comuni coinvolti e dei rispettivi sindaci uscenti, con le popolazioni al momento delle ultime stime:

    • Acquasparta (4.436 abitanti) con il sindaco uscente Giovanni Montani;
    • Allerona (1.685 abitanti) guidato da Sauro Basili;
    • Alviano (1.396 abitanti), amministrato da Giovanni Ciardo;
    • Arrone (2.561 abitanti), dove Fabio Di Gioia è il sindaco uscente;
    • Baschi (2.590 abitanti) sotto la guida di Damiano Bernardini;
    • Castel Viscardo (2.731 abitanti), governato da Daniele Longaroni;
    • Fabro (2.626 abitanti), con Diego Masella come sindaco;

Queste elezioni rappresentano un momento cruciale per la regione, riflettendo la diversità e le sfide uniche dei comuni umbri, sia grandi che piccoli.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'intervista-show con l'attrice e conduttrice, a Terni per presentare il suo libro e raccontare la...
Una squadra della sede centrale di Terni dei Vigili del Fuoco è intervenuta per le...
Iniziativa del Polo GGB a Terni Coinvolge Studenti per Esplorare il Mondo della Ricerca Scientifica ...

Altre notizie

Terni Tomorrow