Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Regione Umbria, Ap presenta la candidatura di Corridore: “Basta stagnazione politica”

L'evento, ospitato all'Hotel Garden, cade a un anno di distanza dall'annuncio della candidatura a sindaco di Stefano Bandecchi, segretario nazionale del partito e attuale primo cittadino di Terni,

A Terni, presso l’hotel Garden, si è tenuto un appuntamento cruciale per Alternativa Popolare: la presentazione del vice sindaco Riccardo Corridore come candidato alla presidenza della Regione Umbria. Questo evento, avvenuto lunedì pomeriggio, cade a un anno di distanza dall’annuncio della candidatura a sindaco di Stefano Bandecchi, segretario nazionale del partito e attuale primo cittadino di Terni, con un tocco di scaramanzia.

Le parole di Corridore

“Il prossimo 8 giugno – ha esordito Corridore – si terranno le elezioni in oltre 60 comuni umbri. È il momento di lasciare alle spalle la stagnazione politica. L’Umbria, un tempo fulcro di potenza e progresso, merita di ritrovare il suo prestigio. Noi puntiamo su quattro pilastri: tradizione, innovazione, decisione e aspirazione al cambiamento. Alternativa Popolare incarna questi valori, con un impegno per la comunità che supera l’individuo.”

Il discorso di Bandecchi

Bandecchi ha sottolineato l’importanza di Corridore per il partito e per la regione. “La presentazione qui a Terni simboleggia la nostra visione politica,” ha dichiarato Bandecchi. “Il bilancio comunale in via di presentazione riflette il lavoro collettivo di AP, segnando un’innovazione politica per la città dopo decenni. Corridore è la mente dietro a questo sviluppo, un esemplare di dedizione e abilità politiche.”

Gli altri interventi

Prima dell’intervento di Corridore e Bandecchi, si sono alternati sul palco personaggi di spicco come Lorenzo Filippetti e Cristian Brutti, coordinatori provinciali di Terni e Perugia, il sindaco di Lugnano in Teverina Gianluca Filiberti, che ha espresso la necessità di un cambiamento coraggioso nel panorama politico, e Angelo Baldinelli, con la sua candidatura a sindaco di Gubbio annunciata nel corso dell’evento. Davide Baiocco, candidato a sindaco di Perugia, ha anche preso la parola, delineando le prospettive e le ambizioni del partito per la città.

In conclusione, l’evento non è stato solo una mera formalità ma un manifesto di principi e obiettivi che Alternativa Popolare si propone di realizzare, puntando su un rinnovamento autentico e tangibile, con la promessa di una rinascita per l’Umbria, come dichiarato da Bandecchi, nel contesto di una politica nazionale e locale che cerca di rimodellare se stessa attraverso azioni concrete e strategie ben definite.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il sindaco torna a sollecitare in forma ufficiale il pagamento delle spettanze all'Ente: nuova missiva...
Panel sul mondo della musica e delle etichette indipendenti con show d'apertura del vicesindaco infuriato...

Altre notizie

Terni Tomorrow