Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Scossone nella Giunta-Bandecchi: si dimette l’assessore Nichinonni

L'annuncio del sindaco sui social: la delega al personale resterà in carico a lui, ma non le altre

Un’importante novità ha scosso l’equilibrio politico della città di Terni: l’assessore Lucio Nichinonni ha rassegnato le sue dimissioni. L’annuncio è stato dato dal sindaco Stefano Bandecchi tramite un video diffuso sui social nella serata di lunedì, senza specificare quali siano le motivazioni che hanno portato l’ormai ex esponente della Giunta Bandecchi a rimettere le deleghe in mano al sindaco. Nichinonni, fino ad ora era in carica per settori chiave quali il personale, l’organizzazione, i rapporti con la Fondazione Carit, la protezione civile, l’innovazione e le iniziative legate allo sviluppo digitale e urbano.

Una delega resta al sindaco

Durante la comunicazione, Bandecchi ha preso la parola per esprimere apprezzamento per l’operato di Nichinonni, sottolineando la correttezza e l’impegno profuso dall’assessore durante il suo mandato. Il sindaco ha rivelato che le motivazioni alla base delle dimissioni sono state accettate con rammarico, ma con rispetto per la decisione personale dell’assessore.

Il sindaco ha chiarito che, sebbene la delega al personale resterà di sua diretta competenza, si sta già lavorando per individuare un successore che possa gestire le altre aree di competenza lasciate vacanti da Nichinonni. Nel video, Bandecchi non ha fornito indicazioni su potenziali candidati, ma ha lasciato intendere che le decisioni saranno prese tenendo conto delle necessità amministrative e della continuità delle politiche già in atto.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow