Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

“Vinciamo insieme”, la Comunità Incontro sbarca negli e-sports contro le dipendenze

La presentazione del progetto innovativo ha visto la partecipazione del Ministro per lo sport e i giovani Andrea Abodi e del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Giancarlo Abete

La FIGC – Lega Nazionale Dilettanti ha annunciato il lancio di “Vinciamo Insieme”, un progetto innovativo che unisce l’e-sport e l’inclusione sociale. La presentazione ufficiale, avvenuta presso la Comunità Incontro Onlus di Amelia, moderata dal consigliere nazionale umbro di Ussi Giorgio Palenga, ha visto la partecipazione del Ministro per lo sport e i giovani Andrea Abodi, del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Giancarlo Abete e di Giampaolo Nicolasi, capo struttura di Comunità Incontro Onlus, insieme a Santino Lo Presti, Presidente della Commissione LND eSport.

L’evento ha sottolineato l’impegno del Ministro Abodi contro le dipendenze e il suo sostegno a progetti che coniugano i valori dello sport con quelli dell’inclusione e del benessere sociale. “Vinciamo Insieme”, con il suo focus sull’educazione, responsabilità e autonomia, è visto come una nuova frontiera nell’utilizzo dello sport come strumento di crescita personale e collettiva, anche in modalità virtuale.

La Comunità Incontro Onlus sarà la prima istituzione del Terzo Settore ad inserirsi nel progetto con un proprio team eSport ufficiale, partecipando alle competizioni di calcio virtuale nazionali della Lega Nazionale Dilettanti a partire da febbraio 2024. “Vinciamo Insieme” vuole essere un messaggio di sensibilizzazione contro l’uso delle sostanze e il gioco d’azzardo, secondo Giampaolo Nicolasi: “La Comunità opera secondo un approccio multidisciplinare… ‘Vinciamo Insieme’ saprà quindi, dare maggior slancio anche all’innovativo progetto Sala Slot, per combattere ludopatie e gioco d’azzardo.”

Giancarlo Abete, presidente della FIGC-LND, ha espresso il proprio entusiasmo: “Con ‘Vinciamo Insieme’ apriamo un nuovo capitolo nell’ambito dello sport dilettantistico… Questo progetto non è solo un’innovazione nel campo dello sport, ma un passo significativo verso l’integrazione e l’inclusione sociale.”

Il Direttore di Rai Umbria, Giovanni Parapini, ha dichiarato: “Servire il pubblico e lavorare unicamente per il bene comune è il compito ineludibile della Rai. Nel termine ‘Insieme’ abbiamo trovato la radice e lo spirito della nostra missione che nel caso specifico, mira a comunicare valori positivi attraverso l’informazione e l’approfondimento.”

Il lancio di “Vinciamo Insieme” segna l’inizio di una collaborazione fruttuosa tra il mondo dello sport e le istituzioni del Terzo Settore, proponendo un nuovo modello di inclusione attraverso l’e-sport. La Comunità Incontro Onlus è solo il primo passo di un progetto destinato a espandersi su scala nazionale, portando valori positivi e opportunità di crescita e sviluppo attraverso l’innovativa intersezione tra sport e tecnologia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow