Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Umbria coordina operazione internazionale: spacciatore italiano arrestato in Spagna

L'accusa rivolta all'uomo è quella di aver gestito un traffico di droga dalla Germania all'Italia, coinvolgendo un totale di circa due chilogrammi di cocaina. Provvedimento elevato dalla procura di Perugia

La Polizia giudiziaria di Figueres, in Spagna ha arrestato un cinquantatreenne italiano, originario di Palermo ma residente a Cupramontana, in provincia di Ancona ricercato per traffico di sostanze stupefacenti.

Il cinquantatreenne, ricercato per oltre un anno per detenzione e spaccio di droga, è stato arrestato ieri nella città di Figueres, nella regione della Catalogna. L’uomo, utilizzando documenti d’identità falsi per eludere i controlli, è stato fermato dalla Polizia giudiziaria locale, in base a un provvedimento emesso dalla Procura Generale di Perugia.

L’accusa rivolta all’uomo è quella di aver gestito un traffico di droga dalla Germania all’Italia, coinvolgendo un totale di circa due chilogrammi di cocaina distribuiti nella zona del marchigiano, in particolare nelle città di Jesi, Fano, Cupra Montana, Ancona. Gli episodi di spaccio si concentrano prevalentemente nell’anno 2015.

L’attività investigativa si è rivelata particolarmente complessa a causa dell’utilizzo da parte dell’uomo di un falso nome, che gli ha permesso di sfuggire all’identificazione e alla cattura per lungo tempo. Le indagini hanno visto il coinvolgimento di diverse forze di polizia, tra cui l’Ufficio SDI della Polizia Penitenziaria presso l’ufficio esecuzioni della Procura Generale di Perugia, il Comando Provinciale Nucleo Investigativo di Ancona, la Direzione Centrale della Polizia Criminale (S.I.Re.N.E.), in collaborazione con le autorità spagnole.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giudice Francesco Maria Vincenzoni ha convalidato l'arresto e applicato al 24enne la misura del...
Il sospetto, prossimo ai 26 anni, è stato arrestato e, dopo la convalida dell'arresto nella...

Altre notizie

Terni Tomorrow