Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Fondazione Aiutiamoli a vivere, incontro con la delegazione ucraina in vista del Natale

Arriveranno in Italia alcuni bambini dall'Ucraina ed in particolare dalla regione della Transcarpazia. L'incontro ha anche evidenziato la necessità di cooperare nel settore agricolo, un aspetto vitale per sostenere la popolazione ucraina

Il 2 dicembre la Fondazione Aiutiamoli a Vivere ONG ha ospitato nella sua sede di Terni una delegazione ucraina, guidata dalla deputata Eva Yakusheva e dal Vice Presidente della Transcarpazia Myroslav Biletsky. Il gruppo ha incontrato il presidente della Fondazione, Fabrizio Pacifici, insieme ai Consiglieri Enrico Cherubini, Federica Pacifici e Moreno Peciarolo. Il focus dell’incontro è stato sulla ristrutturazione dell’Ospedale di Yasinia e sull’installazione del “Cubo”, un ambulatorio mobile per la telemedicina.

La Fondazione sfrutterà la telemedicina in collaborazione con Carlo Ventura e la sua equipe dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna. Specializzati nella ricerca sulle cellule staminali per la medicina rigenerativa, mirano a offrire assistenza cruciale alle vittime della guerra in Ucraina.

L’incontro ha anche evidenziato la necessità di cooperare nel settore agricolo, un aspetto vitale per sostenere la popolazione ucraina. Questa iniziativa mira a promuovere il processo di produzione e sviluppo in un settore chiave per il paese.

Stefano Cimicchi, ex Sindaco di Orvieto e da sempre sostenitore della Fondazione, ha portato la sua esperienza nell’accoglienza e assistenza alla popolazione colpita dalle radiazioni di Chernobyl. La sua partecipazione ha attivato una collaborazione significativa con il governo ucraino.

L’accoglienza dei bambini ucraini

La Fondazione Aiutiamoli a Vivere, che già dalla sua nascita accoglie bambini reduci da gravi calamità, come furono quelli nati dopo l’esplosione della centrale nucleare di Chernobyl in Bielorussia, ora si prepara per la ripresa dell’accoglienza temporanea dei bambini ucraini durante il Natale. Inoltre, una missione umanitaria distribuirà cibo autoriscaldante in Ucraina, dove le temperature scendono fino a meno quindici gradi. Otto tecnici e formatori, guidati da Stefano Cimicchi, lavoreranno su un modello produttivo per l’accoglienza.

Verso il Convegno Nazionale

Il prossimo appuntamento è fissato per l’8 dicembre 2023 ad Argenta (FE), dove si terrà il 29. Convegno Nazionale della Fondazione. Il convegno vedrà la partecipazione di rappresentanti del Ministero del Lavoro, del Ministero degli Esteri italiani, della Regione della Transcarpazia e del Comune di Yasinia in Ucraina. Sarà un’occasione per continuare a sostenere l’impegno della Fondazione, attiva dal 1992, e per ribadire l’importanza del loro motto: “I bambini ci salveranno”.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow