Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Uniti nella solidarietà: l’università di Perugia impegna la comunità in una raccolta benefica

Studenti e personale si mobilitano per la 11ª edizione della raccolta alimentare e di giocattoli a Terni, volgendo il Natale verso la generosità e il supporto comunitario

Il programma di raccolta solidale organizzato dal Dipartimento di Economia dell’Università di Perugia, con sede a Terni, ha raggiunto la sua undicesima edizione.

Quest’anno, l’evento ha avuto un’attenzione particolare sia verso la raccolta di cibo a lunga conservazione per aiutare le persone in situazione di bisogno, sia per la raccolta di oggetti dedicati ai bambini, come giocattoli, libri e forniture scolastiche.

L’iniziativa è stata un successo grazie all’impegno di studenti, professori e staff tecnico-amministrativo dell’università, in aggiunta a generosi donatori privati. I doni raccolti sono stati posizionati sotto l’albero di Natale nell’atrio dell’università a San Valentino.

Le donazioni alimentari saranno consegnate all’Emporio della Solidarietà di Caritas Terni e alla San Vincenzo de’ Paoli, entrambe istituzioni dedite all’assistenza di famiglie colpite dalla crisi economica. Per quanto riguarda i doni per i bambini, questi saranno distribuiti tramite l’Emporio Bimbi della San Vincenzo de’ Paoli, l’Ambulatorio del Giocattolo e la Libreria di Strada del Centro Socio-Culturale Polymer, oltre all’associazione I Pagliacci.

Per celebrare la consegna di questi doni, gli studenti Caterina Proietti, Teresa Bellissimo e Michele Lombardelli, supportati dal presidente del corso di laurea, il professor Montrone, la professoressa Montesi e tutto il corpo docente, hanno organizzato un evento natalizio speciale. Questa festa, prevista per il 15 dicembre presso la sede universitaria, mira a promuovere la partecipazione degli studenti in attività benefiche che favoriscono la socializzazione e l’aggregazione. L’evento includerà un’esibizione della band locale “Amor Fati”, seguita da un buffet e brindisi natalizi.

Caterina Proietti, rappresentante degli studenti, sottolinea l’importanza di questa iniziativa in un periodo segnato da conflitti geopolitici, inflazione e crisi climatica, che hanno creato nuove vulnerabilità sociali e aggravato quelle esistenti. La festa di Natale è vista come un segnale di solidarietà e un modo per rispondere alle sfide attuali, ampliando il numero dei beneficiari rispetto alle edizioni precedenti.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Scoprite le meraviglie del Presepe di San Francesco e le mostre uniche fino al 6...
Esplorando la ricchezza culturale del cuore verde d'Italia tra musei aperti e siti storici...
Un evento che trascende le aspettative: tra talento musicale e solidarietà comunitaria, il Teatro A...

Altre notizie

Terni Tomorrow