Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Alla Polizia Locale di Terni arrivano le biciclette elettriche

Donate da Umbria Energy, con il presidente Carlo Alberto Befani che ha personalmente consegnato i mezzi, saranno utilizzate principalmente in centro

La Polizia Locale di Terni ha ricevuto una significativa aggiunta alla sua flotta: due biciclette elettriche donate da Umbria Energy, con il presidente Carlo Alberto Befani che ha personalmente consegnato i mezzi lunedì mattina. Questi nuovi veicoli, destinati al comando diretto da Gioconda Sassi, saranno impiegati principalmente per le pattuglie nel centro cittadino, inserendosi in un più ampio progetto di sicurezza.

Gioconda Sassi, dirigente e comandante della Polizia Locale, ha espresso grande entusiasmo per questo innovativo aggiornamento: “Queste biciclette elettriche rappresentano un passo avanti significativo per noi, specialmente per le operazioni di pattugliamento nel centro cittadino. È un’innovazione che migliorerà la nostra efficienza in termini di sicurezza”.

Durante la cerimonia di consegna, a cui ha partecipato anche il vicesindaco Riccardo Corridore, si è assistito a momenti di leggerezza, specialmente in relazione alla misura dei caschi. Corridore, insieme al consigliere PD Pierluigi Spinelli, ha sperimentato in prima persona l’uso dei nuovi mezzi, sottolineando l’importanza dell’impatto ambientale: “Desidero ringraziare Umbria Energy per questo dono. Ridurre al minimo l’impatto ambientale è fondamentale. Questa donazione è un passo verso il rafforzamento della nostra Polizia Locale, un obiettivo in cui crediamo fermamente”.

Carlo Alberto Befani, dal canto suo, ha messo in luce la sostenibilità ambientale dell’iniziativa e la felice somiglianza tra il centro di Terni e la città di Ferrara, famosa per l’uso diffuso delle biciclette: «Accogliere la richiesta di Sassi e dell’amministrazione è stato per noi un piacere. La nostra vicinanza e supporto al Comune è una costante».

L’evento ha visto anche la presenza dell’amministratore delegato di Umbria Energy, Laura Caparvi. La possibilità di future donazioni, come auspicate da Corridore, rimane un tema aperto, segnando un potenziale ulteriore passo avanti nella collaborazione tra il settore pubblico e quello privato per la sostenibilità e la sicurezza urbana.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nostra videointervista al presidente del gruppo energetico: "L'approccio volontaristico non è sufficiente. Il bilancio di...
Incidente venerdì mattina in Strada di Collescipoli, all'incrocio con Via Natta. Le condizioni non sono...
Il vicesindaco risponde all'interrogazione di Cecconi e Fiorelli nel question time e scarica la colpa...

Altre notizie

Terni Tomorrow