Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Fabro, minaccia e perseguita la madre per avere soldi: scatta il braccialetto elettronico

Codice rosso contro un quarantenne, denunciato per atti persecutori ed estorsione nei confronti dell'anziana genitrice. In casa trovata anche una katana

I Carabinieri di Fabro hanno arrestato di un uomo di 40 anni. L’accusa è quella di atti persecutori aggravati ed estorsione e per l’uomo oltre agli arresti domiciliari è scattato anche il braccialetto elettronico.

L’indagine, che ha preso avvio da una denuncia presentata dai genitori dell’uomo, anziani, ha rivelato una situazione familiare drammatica, resa insostenibile dal comportamento oppressivo del loro figlio. Secondo quanto accertato dai Carabinieri, a partire dallo scorso novembre, l’uomo avrebbe inviato ripetutamente messaggi minacciosi e offensivi alla madre, esigendo somme di denaro e altri beni. Le minacce di morte, nel caso di mancata obbedienza, hanno costretto i genitori a vivere in uno stato di costante paura e sottomissione.

Durante le operazioni, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione dell’indagato, scoprendo e sequestrando una katana, vari coltelli e una pistola soft-air.

L’intervento giudiziario è stato possibile grazie alle indagini condotte nell’ambito del “codice rosso”, come previsto dalla Legge n. 69/2019, permettendo alle autorità competenti di applicare misure cautelari severe, inclusa la sorveglianza elettronica per assicurare il rispetto delle restrizioni imposte.

 

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'intervista-show con l'attrice e conduttrice, a Terni per presentare il suo libro e raccontare la...
Una squadra della sede centrale di Terni dei Vigili del Fuoco è intervenuta per le...
Incidente venerdì mattina in Strada di Collescipoli, all'incrocio con Via Natta. Le condizioni non sono...

Altre notizie

Terni Tomorrow