Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Colleluna Canine Shelter: un rifugio dedicato al benessere dei cani

La Cooperativa Alis trasforma vite canine e promuove adozioni di successo

Il canile rifugio di Colleluna è un luogo che dimostra che la vita dei cani può essere più felice di quanto si pensi. Mirko, un cane di 24 anni, è la testimonianza vivente di questa realtà. Nato nel febbraio del 2000, ha sempre chiamato i box della struttura di Terni la sua casa, rendendolo uno dei cani più longevi d’Italia. Tuttavia, definirlo “una gabbia dorata” non fa giustizia alla vera natura di questo rifugio, dove il benessere degli animali è una priorità.

Il cuore pulsante di un canile come Colleluna è la promozione delle adozioni. La cooperativa Alis, che gestisce il rifugio da oltre 15 anni, sottolinea che “in canile si viene per adottare“. Nel 2023, il numero di cani fortunati ad avere una nuova famiglia ha superato quelli che sono entrati nel rifugio, con 66 adozioni contro 57 nuovi ospiti. Oggi, oltre 220 cani chiamano Colleluna casa, e sembra che la fase in cui pochi cani trovavano una nuova casa sia ormai superata.

La cooperativa Alis ha cambiato il modo in cui gestisce Colleluna a partire dal 2020, potenziando la comunicazione attraverso un sito web, una pagina Facebook e un account Instagram. Questi strumenti hanno permesso alle storie degli animali di raggiungere un pubblico più ampio e di semplificare il processo di adozione.

Ci sono state anche adozioni di cani anziani e malati, dimostrando che il sostegno privato e pubblico nel settore del benessere animale può andare di pari passo. Esempi come Auricchio e Tartaruga, due cani quindicenni, uno cieco e l’altro disabile, dimostrano che l’amore e la cura possono migliorare la vita di questi animali. Quando una donna ternana ha deciso di adottare Auricchio, ha scelto di non separarlo da Tartaruga, preservando la loro preziosa “relazione”.

Con l’inizio del nuovo anno, Colleluna cerca una nuova casa anche per Mirko. È il momento di dare una possibilità a questo affettuoso cane e garantirgli una vita dignitosa e amorevole. Sostenendo il canile rifugio di Colleluna, si fa un passo verso un futuro migliore per tutti i cani in cerca di una famiglia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il caso di quattro cani adottati tramite una struttura convenzionata con il Comune di Montefranco...
Una sinergia unica tra Usl Umbria 2 e Opera Pia porta aiuto concreto a famiglie...

Altre notizie

Terni Tomorrow