Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rinnovamento necessario: la scuola Oberdan e la sua lunga attesa per il cambiamento

Il perseguimento di soluzioni conclusive per le strutture danneggiate e la richiesta di azioni concrete

Il complesso scolastico Oberdan, ora più che mai necessità di azioni concrete, la struttura educativa che serve tra 600 e 700 studenti, ha bisogno di soluzioni definitive. La comunità aspetta con urgenza aiuti tangibili e soluzioni efficaci.

La situazione dell’Oberdan, che include la scuola dell’infanzia e la scuola secondaria di I grado, è recentemente tornata sotto i riflettori, quando Sonia Coccetta, presidente del consiglio dell’istituto comprensivo, ha espresso forte preoccupazione per l’assenza di progressi significativi dei lavori di ristrutturazione. Una promessa recente, l’intervento di ristrutturazione della palestra entro il 2024, ha sollevato nuove speranze che dovranno essere mantenute. La problematica dell’istituto è sorto a seguito del terremoto del 2016, che ha reso inutilizzabile la palestra e ha rivelato la necessità di un adeguamento sismico. Nonostante l’urgenza, gli interventi promessi non hanno visto la luce.

La risposta del Comune e delle autorità competenti è stata al centro della discussione. Viviana Altamura, assessore alla scuola, ha riconosciuto le difficoltà e la complessità degli iter burocratici, ma ha segnalato passi avanti nella raccolta di fondi per l’impermeabilizzazione e la futura ristrutturazione della palestra. Tuttavia, il budget rimane limitato, come sottolineato dall’architetto Piero Giorgini, che ha descritto le sfide nel reperire i fondi necessari per la manutenzione e la ristrutturazione.

Infine, la discussione ha toccato anche il tema della ‘cancellazione’ del finanziamento per il progetto esecutivo di una nuova scuola Oberdan, evidenziando dubbi sulla fattibilità dell’iter e la mancanza di fondi per una nuova costruzione. La comunità scolastica, guidata da Sonia Coccetta, rimane in attesa di soluzioni concrete, mentre la sensazione generale è che la strada verso il miglioramento sia ancora lunga e complessa.”

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Terni Tomorrow