Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Animali selvatici: tra video virali e danni irreparabili

Quando il desiderio di "Likes" danneggia la fauna selvatica

Negli ultimi tempi, il web è stato inondato da video che mostrano animali selvatici inseguiti da veicoli e persone, con l’unico scopo di catturare filmati per ottenere apprezzamenti sui social. Questi episodi riflettono una triste realtà: gli esseri umani, nel loro desiderio di ottenere attenzione online, possono causare danni significativi alla fauna selvatica.

Recentemente, due video provenienti dal Trentino hanno suscitato scalpore. Uno ritrae un lupo in fuga su una strada, inseguito da un’auto che suona insistentemente il clacson, l’altro mostra un lupo inseguito da uno sciatore su una pista, che finisce per scontrarsi contro una rete di protezione. Questi non sono casi isolati: orsi pedinati, avvelenati, e lupi morti sono segnalazioni sempre più frequenti, che evidenziano una convivenza uomo-animali al limite.

L’inseguimento di animali selvatici non è solo un atto crudele, ma anche un reato. Il maltrattamento e l’uccisione di animali selvatici sono puniti con sanzioni severissime. L’Ente Nazionale Protezione Animali ha denunciato per maltrattamento l’uomo che ha inseguito il lupo sulla pista da sci. In caso di morte dell’animale, l’accusa potrebbe trasformarsi in uccisione di animali, con la possibilità di 24 mesi di reclusione.

La Legge 394 del 1991 regolamenta la protezione degli animali in aree protette, prevedendo detenzioni o ammende per chi si rende responsabile di tali comportamenti. In aree non protette, si applica l’articolo 544 ter del Codice Penale, che punisce il maltrattamento di animali.

Gli animali selvatici, non abituati ai veicoli, possono reagire in modo imprevedibile quando spaventati. È fondamentale, dunque, sapere come comportarsi in loro presenza. In caso di incontro con un animale selvatico, è consigliabile accostare, segnalare la presenza dell’animale agli altri automobilisti e attendere che si allontani spontaneamente. È importante anche abbassare le luci del veicolo. Generalmente, evitare di svegliare, nutrire o fotografare gli animali selvatici è la migliore pratica, così come evitare di lasciare cibo all’esterno nelle aree vicine ai boschi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Terni Tomorrow