Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Università, facoltà di Economia verso il trasferimento a Pentima

Progressi per l'Università di Terni: tra tiqualificazione e sviluppo formativo. Il Comune di Terni risponde ad una interrogazione

L’espansione e il miglioramento dell’offerta universitaria a Terni guadagnano nuovo slancio grazie agli ultimi sviluppi portati all’attenzione dal comune locale e dagli enti accademici coinvolti. Il dibattito sull’evoluzione dell’università cittadina, stimolato dalle interpellanze di esponenti del Partito Democratico e di “Innovare per Terni”, si arricchisce di risposte concrete e piani d’azione dettagliati.

In risposta all’interrogazione dei consiglieri Francesco Filipponi, Maria Grazia Proietti, Pierluigi Spinelli e Jose Maria Kenny, Emanuela De Vincenzi ha fornito un’accurata relazione sui progetti in atto per il rafforzamento dell’istituzione universitaria locale. Una particolare enfasi è stata posta sulle iniziative volte a valorizzare il centro città, rendendolo un fulcro vivo di attività accademiche e studentesche.

Il piano di riqualificazione di Pentima

Centrale nel piano di interventi è la riqualificazione dell’area di Pentima, con un impegno condiviso tra Regione dell’Umbria, Università degli Studi di Perugia e il Comune di Terni per assicurare i finanziamenti necessari. Un Protocollo d’intesa sottolinea la collaborazione tra le istituzioni per concretizzare tale progetto. La dottoressa De Vincenzi ha ricordato che il primo lotto dell’appalto, centrato sulla ristrutturazione dell’ex palazzina ISRIM, procede come comunicato da professor Brancorsini, con il supporto del professor Paolo Belardi, responsabile del corso di Laurea in Design presso il Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale.

Servizi e infrastrutture per gli studenti

Un aggiornamento importante riguarda il servizio mensa/bar della sede di Pentima, che dopo una manutenzione straordinaria sta procedendo verso l’assegnazione tramite una selezione pubblica. La procedura di gara ha visto la presentazione di offerte da parte di gestori interessati, segno dell’attrattiva e della vitalità dell’ambiente universitario ternano.

La visione futura dell’ateneo ternano

La visione strategica prevede altresì il trasferimento della sede di Terni della Facoltà di Economia presso il polo di Pentima, per ottimizzare risorse e spazi, unendoli al resto dell’offerta formativa in un contesto più moderno e accessibile. Questo progetto s’inserisce in un quadro più ampio di sviluppo, con un investimento iniziale di 9 milioni di euro per il primo stralcio e progetti futuri che aspirano a ulteriori 15 milioni di euro di investimenti.

Mentre la Regione Umbria avanza nelle fasi preparatorie del primo lotto già finanziato, la programmazione per il secondo lotto attende l’adozione nel quadro dei piani di sviluppo regionale, seguita dall’approvazione ministeriale. Questo rappresenta un passo avanti significativo nel processo di crescita e affermazione dell’università di Terni, non solo come istituto educativo ma come cuore pulsante della città, pronto a contribuire in maniera sostanziale all’economia locale e alla formazione delle future generazioni

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Momenti di terrore nel paese dell'alto orvietano: l'uomo si era barricato in una stanza e...
Una rivisitazione audace e stellata del classico piatto italiano illumina Narni...

Altre notizie

Terni Tomorrow