Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Bus serale Orte-Terni, è polemica fra gli assessori Iapadre e Melasecche

Quello comunale ne denuncia la soppressione accusando la Regione di trascurare Terni. Gli risponde l'omologo di Palazzo Donini: "Pochi passeggeri, ma sarà ripristinato"

La questione della soppressione del collegamento bus serale tra Orte e Terni sta scatenando un acceso dibattito. L’assessore  alla viabilità del comune Terni, Marco Iapadre, ha espresso forte disappunto:”La nostra amministrazione comunale – dice in una nota –  si trova ancora una volta nella posizione di dover difendere i diritti dei cittadini ternani, messi a rischio dalle decisioni del governo regionale. È inaccettabile che dal 10 dicembre sia stato eliminato un importante collegamento bus serale tra Orte e Terni. Questa decisione impatta negativamente sui pendolari ternani che viaggiano tra Roma e Terni, e in particolare su coloro che usufruiscono del collegamento ferroviario con scalo ad Orte. Inoltre, i passeggeri del Frecciarossa da Milano, che transitano ad Orte, sono gravemente penalizzati. L’amministrazione regionale non solo trascura di migliorare i collegamenti ferroviari in Umbria, ma ora riduce anche le già scarse opzioni di trasporto per i nostri cittadini. Chiediamo con urgenza al governo regionale di ripristinare il collegamento bus soppresso. I cittadini di Terni non possono essere trattati come cittadini di seconda classe!”

La replica di Melasecche

L’assessore regionale ai trasporti, Enrico Melasecche, ha risposto a queste critiche. “Dieci giorni fa ho appreso che il collegamento bus Orte-Terni della sera è stato soppresso con il cambio dell’orario invernale, a causa del numero ridotto di utenti. Ho immediatamente richiesto il ripristino del servizio, anche con un mezzo di dimensioni ridotte, considerando l’inadeguatezza di un autobus da 12 metri per un numero così limitato di passeggeri. Mi è stato assicurato che il servizio sarà ripristinato entro la prossima settimana. Ritengo che questa sia la risposta migliore alle polemiche, a volte strumentali e noiose, sollevate da alcuni esponenti del comune di Terni. Consiglio vivamente un approccio più collaborativo e istituzionale nell’interesse di tutti i cittadini, poiché la logica dello scontro non beneficia nessuno, come dimostrato dai numerosi fallimenti di iniziative improvvisate e inopportune.”

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'intervista-show con l'attrice e conduttrice, a Terni per presentare il suo libro e raccontare la...
Una squadra della sede centrale di Terni dei Vigili del Fuoco è intervenuta per le...
Incidente venerdì mattina in Strada di Collescipoli, all'incrocio con Via Natta. Le condizioni non sono...

Altre notizie

Terni Tomorrow