Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Narni svela i suoi segreti: Nuove scoperte nel sottosuolo storico

Speleologi locali riportano alla luce cisterne antiche e nuove cavità, rivelando capitoli inediti della città

Narni, è una città ricca di storia e cultura che continua a rivelare affascinanti segreti del suo sottosuolo. Recenti esplorazioni, condotte da un team di speleologi locali, hanno portato alla luce nuove scoperte. Durante gli ultimi controlli di routine, sono state ispezionate due antiche cisterne, già note dagli anni ’70, e ne è stata trovata una terza, finora ignota. Le due cisterne conosciute sono; una risalente al 1700, ubicata nel chiostro dell’Istituto Beata Lucia e un’altra del tardo Medioevo situata in Piazza Galeotto Marzio, sono state mappate attraverso tecnologie avanzate come la scansione 3D utilizzando l’IPhone Lidar, una tecnica che sfrutta la luce laser per calcolare distanze e dimensioni degli oggetti.

Il gruppo Utec Narni, attivo dal 1977, si dedica da oltre quattro decenni all’esplorazione del sottosuolo narnese, scoprendo e valorizzando tesori nascosti come la Narni Sotterranea, l’acquedotto romano della Formina e le grotte di San Cassiano e San Francesco.

Andrea Scatolini, membro del gruppo, ha spiegato che le cisterne ero uste per raccogliere acqua, una soluzione  usata nell’antica Roma per affrontare la scarsità idrica. Un acquedotto sotterraneo di 13 chilometri, costruito anche lui dai Romani, ha fornito acqua a Narni fino agli anni ’20 del XX secolo.

La vasta cisterna scoperta di recente, era una struttura sconosciuta, situata sotto l’orto di una proprietà privata, retrostante il palazzo che oggi ospita l’Università degli Studi di Perugia, ha un piccolo accesso a cinque metri da terra.

A più di quaranta anni dalle prime esplorazioni, gli speleologi di Narni continuano a svelare nuove scoperte che raccontano storie del passato. Nel 2024, Utec collaborerà con il gruppo speleologico Terre Arnolfe di Cesi per offrire un programma formativo per aspiranti speleologi, che includerà lezioni teoriche e pratiche, uscite sul campo e visite guidate alle cavità più affascinanti della regione.

Per ulteriori informazioni e contatti: utecnarni@gmail.com o 335.7825523.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Terni Tomorrow