Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Stim-Plavim: rivoluzione in magnetoterapia da un’innovativa start-up italiana

Dimensioni compatte e applicazioni versatili: il nuovo dispositivo italiano per la terapia del dolore muscolare e oltre

Un innovativo dispositivo di magnetoterapia, con dimensioni di soli 24 centimetri, è stato recentemente sviluppato in Italia. Attualmente protetto da un brevetto nazionale, gli sviluppatori stanno lavorando per estendere la protezione a livello europeo. Questo apparecchio, unico nel suo genere, è frutto dell’ingegno di una start-up di Terni, che condivide il nome con il prodotto stesso: Stim-Plavim. La mente dietro questo progetto è Umberto Boccioli, un imprenditore emergente della città nota per la sua industria siderurgica, coadiuvato dal professor Aurelio Vittoria. Quest’ultimo, ex capo del dipartimento di nefrologia e dialisi presso l’Università di Siena, ha dedicato anni alla ricerca che ha portato alla creazione di questo dispositivo.

Stim-Plavim è stato originariamente concepito per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna, tema principale delle ricerche del professor Vittoria. Tuttavia, si è scoperto che il dispositivo è estremamente efficace anche nelle terapie per il dolore muscolare e scheletrico. Un esempio notevole dell’efficacia del dispositivo è rappresentato dall’esperienza di Alessio Foconi, ex campione mondiale di scherma e medaglia olimpica, che lo utilizza per alleviare una borsite cronica alla spalla, ottenendo risultati significativi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow