Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Terni in allerta: crisi di personale nelle forze dell’ordine

La città affronta un aumento di criminalità e una carenza di nuove assunzioni nella forza di polizia, ampliando le preoccupazioni per la pubblica sicurezza.

Terni, la seconda città più grande dell’Umbria, sta affrontando una sfida significativa in termini di sicurezza pubblica. Nel 2023, la città ha assistito al pensionamento di 18 membri della forza di polizia, e di fronte a questa situazione, non sono stati programmati nuovi inserimenti nel corpo di polizia per l’anno successivo. Questa decisione arriva nonostante le richieste crescenti per un rafforzamento delle forze di sicurezza locali. La carenza di personale si sta rivelando un problema serio, aumentando le preoccupazioni e causando disagi nella comunità. Roberto Fioramonti, il segretario nazionale del sindacato di polizia Mosap, ha espresso profonda preoccupazione per la situazione.

Secondo Fioramonti, ci sono stati aumenti significativi nei crimini quali furti in abitazione e rapine, e nonostante gli sforzi del personale esistente, la mancanza di nuovi agenti aggrava il problema.

Fioramonti ha criticato aspramente la risposta del Viminale e del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, accusandoli di trascurare Terni e di ignorare le esigenze della città in termini di sicurezza. Ha sottolineato che la combinazione di un numero crescente di crimini e la diminuzione degli effettivi, aggravata dall’età avanzata di molti agenti, richiede un’attenzione immediata e azioni concrete per garantire la sicurezza dei cittadini.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Iniziativa del Polo GGB a Terni Coinvolge Studenti per Esplorare il Mondo della Ricerca Scientifica ...
Unanime consenso in consiglio comunale per l'introduzione dei parcheggi dedicati a famiglie con neonati e...

Altre notizie

Terni Tomorrow