Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Orvieto, chiude con successo il trentennale di Umbria Jazz Winter

Particolarmente apprezzati sono stati i tre appuntamenti di Uj4Kids, che hanno visto un pubblico entusiasta composto da bambini e famiglie

La 30. edizione di Umbria Jazz Winter, ospitata come sempre dalla città di Orvieto, ha segnato un altro capitolo di successo nella storia del festival, consolidando il suo status di evento imperdibile per gli appassionati di musica jazz. Con 7.000 biglietti venduti e circa 12.000 presenze complessive, la manifestazione ha confermato il suo fascino inesauribile, dimostrando di essere un evento che va ben oltre la musica, integrando ospitalità, arte, storia e buona cucina in un’esperienza culturale unica.

Gli organizzatori hanno sottolineato che Umbria Jazz Winter è profondamente radicata nel tessuto culturale della città di Orvieto, rappresentando una vetrina invernale che non manca mai di attirare un pubblico numeroso. La riuscita di quest’anno segue il trend positivo degli ultimi anni, confermando la vitalità e l’attrattiva del festival.

Durante i cinque giorni di festival, sono stati proposti ottanta eventi distribuiti in sette location diverse, con la partecipazione di ventidue band e centocinquanta musicisti. Luoghi iconici come il Teatro Mancinelli, la Sala 400 di Palazzo del Popolo e il Museo Greco sono stati teatro di performance straordinarie, registrando quasi sempre il tutto esaurito. Anche i numeri dei visitatori a Palazzo dei Sette e alla Sala Expo di Palazzo del Popolo sono stati notevoli.

Particolarmente apprezzati sono stati i tre appuntamenti di Uj4Kids, che hanno visto un pubblico entusiasta composto da bambini e famiglie, confermando il successo del format dedicato ai più piccoli.

La manifestazione ha avuto un impatto significativo anche sulle strutture ricettive del territorio, che hanno registrato un tutto esaurito, testimonianza del grande richiamo che Umbria Jazz Winter esercita a livello regionale e non solo.

Gli organizzatori, in una nota, hanno espresso la loro gratitudine verso le istituzioni, gli sponsor e tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile la realizzazione di questo importante evento culturale. Umbria Jazz Winter si conferma quindi non solo come un festival di musica, ma come un vero e proprio punto di incontro tra diverse forme d’arte e un’occasione di festa.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow