Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Avevano svaligiato case a San Gemini: tre ladre d’appartamento fermate nel Lazio

Si tratta di due croate ed una italiana. Avevano preso di mira un condominio e altre abitazioni, per un bottino fra oro, denaro e gioielli per oltre 7000 euro

Un’operazione condotta dai Carabinieri della Stazione di San Gemini ha portato al deferimento di tre donne, due di origine croate di 24 e 26 anni e una italiana di 29 anni, tutte con precedenti penali e residenti in un campo nomadi della Capitale. Le donne sono state accusate di furto aggravato e continuato in concorso.

I fatti risalgono alla mattina del 27 dicembre, quando le tre sono state viste allontanarsi precipitosamente da un condominio nel centro di San Gemini. Un residente del condominio le ha notate e, poco dopo, è stato scoperto che in due appartamenti sullo stesso pianerottolo si erano verificati un furto e un tentativo di furto. Nel primo caso, i malviventi hanno sottratto denaro e gioielli in oro per un valore di circa 7.000 euro.

Grazie alla testimonianza del residente e alle immagini degli impianti di videosorveglianza comunale, i Carabinieri sono riusciti a identificare il modello e la targa del veicolo utilizzato dalle donne, risultato noleggiato a Roma con un documento precedentemente denunciato come smarrito.

Il 28 dicembre, grazie al sistema GPS attivo sul veicolo, i militari hanno localizzato la macchina nel Comune di Cassino, dove è stata fermata e controllata dai Carabinieri della locale Compagnia. Durante il controllo, è stata recuperata la refurtiva di un altro furto in abitazione commesso poco prima nel Comune laziale, pari a circa 700 euro, oltre a numerosi arnesi da scasso.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow