Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

La Polizia: “Capodanno più responsabile, zero fermi per stato di ebbrezza”

La nota delle forze dell'ordine: "Questa riduzione dell'incidentalità, rispetto agli anni precedenti, sottolinea la Polizia, è il frutto di una campagna di prevenzione accuratamente pianificata"

Nessun fermo di polizia per per guida in stato di ebbrezza o di alterazione psicofisica nella notte di San Silvestro. Lo comunica la Polizia di Terni ed Orvieto con soddisfazione, sottolineando come “l’incidente stradale è la prima causa di morte per i giovani in Italia ed in Europa, e se l’obiettivo è quello di portare il tasso a zero, questo Capodanno è stato presagio di un futuro assolutamente positivo”

Da anni, la Polizia di Stato, attraverso la Polizia Stradale, si dedica a iniziative di prevenzione e controllo, focalizzandosi in particolare sulla guida in stato di alterazione psicofisica causata da alcol o droghe. Questo Capodanno, gli operatori della Polizia Stradale di Terni e di Orvieto non hanno lesinato sforzi, pattugliando con dedizione le aree centrali e periferiche della città, in un’operazione di controllo straordinaria.

Contrariamente alle aspettative legate a simili occasioni festive, sottolinea la Polizia,  i risultati sono stati notevolmente positivi. Gli agenti della Polizia Stradale hanno allestito vari posti di controllo, spostandosi in continuazione per coprire i punti nevralgici della città. Nonostante i numerosi veicoli e conducenti controllati, oltre 30, non è stata rilevata alcuna violazione al codice della strada.

Questa riduzione dell’incidentalità, rispetto agli anni precedenti, sottolinea la Polizia, è il frutto di una campagna di prevenzione accuratamente pianificata. Durante la notte di festa, accanto a luminarie e fuochi d’artificio, una operatrice esperta della Polizia Stradale, da anni impegnata nella diffusione della cultura della legalità nelle scuole, ha lavorato assiduamente insieme ai colleghi, raccogliendo i frutti di un lungo e appassionato impegno nel processo di sensibilizzazione. Il messaggio è chiaro: festeggiare sì, ma con responsabilità.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giorno seguente, in tribunale, il giudice ha convalidato l'arresto e applicato ai tre la...
Scatta il braccialetto elettronico per un ventiquattrenne, arrestato  a Spoleto. La disperata chiamata della donna...
I Carabinieri di San Gemini  hanno arrestato un giovane albanese di 30 anni, noto alle...

Altre notizie

Terni Tomorrow