Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Proroga della ZTL: cambiamenti e sfide in arrivo per la mobilità urbana

Residenti e Commercianti alle Prese con le Sfide dei Nuovi Regolamenti e Riduzioni di Spazio.

In seguito all’ultima direttiva, si conferma la sospensione temporanea dei controlli d’accesso in determinate ore durante i saldi invernali. Era prevedibile che questa pratica non sarebbe stata abbandonata. La significativa riduzione dei permessi di circolazione prevista per il 2024, passando da 23.000 a 10.000, mira a ridurre il flusso veicolare nelle ore di chiusura della Zona a Traffico Limitato (ZTL), garantendo nel contempo accesso libero in specifici momenti della giornata. Questo cambiamento radicale è atteso per la primavera, periodo in cui entrerà in vigore il nuovo regolamento per l’emissione dei permessi, coincidendo con la disponibilità dei nuovi parcheggi interni alla ZTL destinati esclusivamente ai residenti.

I residenti, già in stato di agitazione a seguito del progetto pilota che consente il passaggio ma non la sosta di tutti i veicoli, hanno riscontrato l’occupazione indebita dei loro spazi di parcheggio riservati. Nel frattempo, poco prima del Natale, il Comune di Terni ha introdotto nuove indicazioni di divieto di sosta in una sezione elevata di Corso Vecchio, estendendosi dalla farmacia fino a Piazza della Repubblica, eliminando circa 15 posti auto precedentemente disponibili per residenti, medici e commercianti. Andrea Camilli, residente in zona, ha espresso forte disappunto per questa decisione, ritenuta non considerata nei confronti delle esigenze dei residenti e dei lavoratori del centro. Una petizione verrà presentata al sindaco Stefano Bandecchi per sollevare la questione.

Le critiche riguardano principalmente la difficoltà di trovare parcheggio, anche per brevi periodi, come per riaccompagnare a casa un bambino dalla scuola o per scaricare la spesa. Inoltre, vi è disaccordo sulle azioni intraprese che contraddicono le promesse iniziali dell’amministrazione, in particolare la rimozione di 15 posti auto in un periodo critico come quello natalizio, in concomitanza con l’apertura sperimentale della ZTL. Va notato che in quella zona erano già stati rimossi 9 posti auto a luglio, in via Sant’Agape, a causa dell’avvio dei lavori per la ricostruzione del Teatro Verdi.

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'approvazione del bilancio di esercizio ha visto la partecipazione dell'84% del capitale sociale, segno di...
Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow