Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Ztl, famiglie centro storico: “Noi bullizzati dal Comune, ci dia parcheggio gratis”

In una comunicazione inviata agli organi di stampa, il comitato lamenta un'accanimento ingiustificato nei loro confronti

Il Comitato Delle Famiglie Del Centro Storico di Terni ha espresso pubblicamente la propria frustrazione per quella che percepiscono come una mancanza di attenzione da parte dell’amministrazione comunale dopo la proroga ulteriore della Ztl. In una comunicazione inviata agli organi di stampa, il comitato lamenta un’accanimento ingiustificato nei confronti dei residenti del centro storico, accusandoli di essere considerati “i padroni del centro storico”.

Secondo il comitato, mentre l’amministrazione sembra favorire certe categorie, i residenti del centro storico si sentono trascurati e addirittura ostacolati. La nota evidenzia la sensazione di essere stati trasformati nei “cattivi di turno” e sottolinea il dissenso per le decisioni prese dall’amministrazione, percepite come unilaterali e non in linea con le esigenze dei cittadini che vivono nel centro storico.

Il Comitato Delle Famiglie Del Centro Storico si domanda retoricamente: “Di cosa dovremmo essere colpevoli?”. Si lamenta di promesse disattese e decisioni forzate, che non tengono conto dell’interesse generale per una vivibilità dignitosa, la tutela della salute, del benessere dei cittadini e dell’ambiente.

Inoltre, il comitato ha proposto all’amministrazione comunale di concedere un periodo di prova di circa 20 giorni di accesso gratuito ai parcheggi Blu e ai parcheggi sotterranei, al fine di rendere il rientro a casa dei residenti più agevole e meno stressante. Questa richiesta è vista come un modo per allentare le difficoltà quotidiane che i residenti incontrano nel centro storico.

La questione sollevata dal Comitato Delle Famiglie Del Centro Storico di Terni mette in luce la complessità della gestione delle aree urbane, soprattutto in termini di accessibilità e vivibilità. La richiesta del comitato di un maggior coinvolgimento nelle decisioni che riguardano direttamente la loro vita quotidiana rappresenta un chiaro segnale della necessità di un dialogo costruttivo tra l’amministrazione comunale e i cittadini. La risposta dell’amministrazione a questa richiesta sarà cruciale per determinare il futuro della convivenza nel centro storico di Terni.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il sindaco torna a sollecitare in forma ufficiale il pagamento delle spettanze all'Ente: nuova missiva...
Il primo cittadino durante il consiglio comunale va all'attacco dell'ex assessore di Fdi che replica:...

Altre notizie

Terni Tomorrow