Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Torna a nuova vita la “Cupola” del basket intitolata a Leo Seconi

A due mesi dalla riapertura, taglio del nastro ufficiale per la struttura sita all'interno del complesso Renato Perona, alla presenza delle autorità sportive

Dopo due mesi dalla riapertura al pubblico, la Cupola ‘Leo Seconi’ di viale Trieste ha finalmente celebrato la sua inaugurazione ufficiale, segnando un capitolo rinnovato nell’ambito sportivo di Terni. L’evento, ospitato dalla società cestistica Interamna Basket del presidente Francesco Ciommei, ha visto una significativa partecipazione di pubblico, testimoniando l’entusiasmo della comunità per questa nuova fase.

Il momento di celebrazione ha visto la presenza di numerose autorità sportive e politiche locali. Tra gli ospiti d’onore, Moreno Rosati, vicepresidente del Coni regionale, Fabio Moscatelli, delegato provinciale del Coni, l’assessore comunale allo sport Marco Schenardi, l’assessore regionale Enrico Melasecche, Tommaso Strinati del Comitato paralimpico, e Pasqualino Burgo per la Provincia. Anche la Ternana Calcio ha partecipato all’evento, rappresentata dal direttore operativo Giuseppe D’Aniello e dal responsabile della comunicazione Lorenzo Modestino.

Il presidente Francesco Ciommei ha evidenziato: “La città riceve di nuovo una struttura aperta a tutto lo sport ternano. Per il prossimo anno sono state già in programma oltre novanta partite di basket, ma ci saranno anche manifestazioni all’interno del palazzetto come il karate”. Moreno Rosati, vicepresidente regionale del Coni, ha sottolineato: “L’Interamna ha gettato il cuore oltre l’ostacolo. C’è sempre coraggio quando si scommette sul proprio futuro”.

Fabio Moscatelli, delegato provinciale del Coni, ha aggiunto: “Bellissima mattinata alla Cupola per l’inaugurazione del Palazzetto Leo Seconi. Un evento importante con tanto basket, tanti bambini e quell’aria di festa che va oltre la portata prettamente sportiva. Un impianto che rinasce, a disposizione, come ha ribadito il presidente Francesco Ciommei e tutti gli altri intervenuti, non solo della società che ne detiene la gestione, ma di tutto il basket ternano e dell’intero movimento sportivo provinciale”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Momenti di terrore nel paese dell'alto orvietano: l'uomo si era barricato in una stanza e...
Una rivisitazione audace e stellata del classico piatto italiano illumina Narni...

Altre notizie

Terni Tomorrow