Durante il fine settimana, la polizia di Terni ha intensificato le sue operazioni di sorveglianza nella movida notturna della città. Questa iniziativa, voluta dal questore Bruno Failla, ha visto l’attuazione di un rigido piano di sicurezza nella notte tra il 25 e il 26 novembre.

Le squadre della polizia, sotto la guida del vice questore Francesco Falciola, hanno collaborato con i carabinieri, la guardia di finanza e un team cinofilo proveniente dalla polizia di Nettuno per effettuare controlli approfonditi. Durante le operazioni, sono state identificate 45 persone, tra cui 7 minori e 3 cittadini non appartenenti all’Unione Europea. È stato anche effettuato un controllo sull’alcolemia di 11 conducenti, che fortunatamente hanno ottenuto risultati negativi.

Due giovani sono stati multati con una sanzione di 100 euro ciascuno per aver violato un’ordinanza comunale che proibisce di tenere bottiglie di alcolici all’esterno dei locali. Nel quartiere di Terni, il cane Odina, appartenente all’unità cinofila, ha scoperto un grammo di hashish nascosto in una crepa nel muro e un altro grammo addosso a un ragazzo con precedenti penali per reati legati alla droga. Quest’ultimo è stato segnalato alle autorità locali. Queste misure di sicurezza verranno mantenute e ripetute anche nei giorni a venire, come parte dell’impegno costante delle forze dell’ordine per garantire la sicurezza cittadina.