Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Lugnano in Teverina, la stagione teatrale inizia nel segno di Garibaldi

Il Teatro Spazio Fabbrica di Lugnano in Teverina si appresta a inaugurare la sua stagione teatrale 2023/2024 con lo spettacolo di Matteo Corrado

Il Teatro Spazio Fabbrica di Lugnano in Teverina si appresta a inaugurare la sua stagione teatrale 2023/2024 con uno spettacolo che promette di essere memorabile. Al centro della scena, la figura storica e sempre attuale di Giuseppe Garibaldi, l’Eroe dei due mondi, in una rappresentazione che fonde teatro, danza e canto.

Il nuovo lavoro di Matteo Corrado, “GARIBALDI ERO E”, si presenta come un percorso creativo che esplora l’intima dimensione umana di Giuseppe Garibaldi. L’opera mira a rivelare un aspetto quasi gentile dell’Eroe, diverso dalla sua immagine pubblica. La drammaturgia si basa su un’analisi profonda dei pensieri del Generale, offrendo al pubblico una prospettiva nuova e meno conosciuta di questa figura storica.

Il fulcro dello spettacolo è la narrazione personale di Garibaldi, con il racconto delle sue esperienze e delle sue riflessioni durante l’esilio idillico a Caprera. La scena si svolge sull’isola amata dal Generale, tra momenti di vita quotidiana e ricordi significativi, in un’atmosfera intensa e carica di suggestioni.

Scritto e diretto da Matteo Corrado, lo spettacolo vede la partecipazione degli attori Mauro Antonelli, Matteo Corrado e Alexander Gentili. Le musiche originali sono di Simone Alicata, con le luci di Marco Giamminonni e l’assistenza organizzativa di Ombretta Dezi. La produzione è a cura di Matteo Corrado e dell’Associazione Culturale Orion.

Il comune di Lugnano in Teverina ha scelto di inserire questo spettacolo nel programma della stagione teatrale, anche per il forte legame storico del paese con la figura di Garibaldi. Due cittadini di Lugnano, Roberto e Florindo Dimiziani, hanno partecipato attivamente alle imprese dell’Eroe dei due mondi. Altri riferimenti garibaldini sono rintracciabili nel Palazzo Brunoni e nel Palazzo Vannicelli di Lugnano, testimoni storici della presenza e dell’influenza garibaldina nella regione.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sapore e educazione: una scelta consapevole per le nuove generazioni ...
Celebrazione del coraggio femminile nella storia: dalla seconda guerra mondiale alla lotta per i diritti...
Riscopri la magia del dialetto e sostieni la Casa di Tommy con la Compagnia de...

Altre notizie

Terni Tomorrow