Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Educatrici comunali di Terni: avranno le indennità arretrate

Da febbraio 2021 avevano visto decurtata l'indennità di turnazione, equivalente al 10 per cento dello stipendio mensile. Oggi la decisione di Palazzo Spada dj restituire quanto dovuto entro febbraio 2024. L'annuncio della Fp Cgil di Terni

Annuncio della Fp Cgil sulle indennità arretrate delle educatrici comunali: “Data da ricordare quella di oggi per le educatrici comunali di Terni: da febbraio 2021 avevano visto decurtata l’identità di turnazione, ossia il 10 per cento del salario del mese. Oggi l’amministrazione comunale ha deliberato di restituire quanto dovuto entro il mese di febbraio 2024”.

Un’ottima notizia, dunque, arriva da Palazzo Spada. Valentina Porfidi, la segretaria generale della Fp Cgil Terni, commenta con soddisfazione: “Questa è una vittoria delle educatrici del Comune e del loro sindacato”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche la collega Desiré Marchetti: “E’ stato un lungo iter giudiziario quello che ha portato alla condanna del Comune di Terni che dovrà pagare gli interessi e la rivalutazione monetaria dal febbraio del 2021, oltre alle spese legali sostenute”.

La sentenza, esecutiva, era stata contrastata dalla precedente amministrazione comunale che aveva presentato ricorso. Ancora le sindacaliste: “Grazie al massimo impegno dell’attuale Sindaco, della giunta e del direttore generale, oltre che con il massimo impegno e senso di responsabilità da parte delle lavoratrici – che hanno detto di sì a una transazione risolutiva – si è raggiunto un risultato che possiamo definire importante. E naturalmente si è fatta giustizia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'approvazione del bilancio di esercizio ha visto la partecipazione dell'84% del capitale sociale, segno di...
Si vota l'8 e 9 Giugno. Umbria nella circoscrizione Italia Centrale con Lazio, Toscana e...

Altre notizie

Terni Tomorrow