Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Accordo storico: il Gruppo Dotti approva un innovativo buono welfare per i dipendenti

Un successo sindacale sostenuto dalla solidità aziendale e dalla visione futuristica

In risposta alle ripetute richieste sindacali, il Gruppo Dotti, un pilastro nell’ambito degli impianti elettrici, ha recentemente raggiunto un accordo storico per introdurre un programma di buono welfare rivolto a tutti i suoi dipendenti. Questo importante passo avanti è stato possibile grazie a una collaborazione fruttuosa tra l’azienda e le organizzazioni sindacali, con la Fismic in prima linea.

L’accordo, descritto come un punto di svolta per l’azienda e i suoi lavoratori, è stato facilitato da un solido sistema di relazioni sindacali e dalla reputazione di professionalità e affidabilità che il Gruppo Dotti ha guadagnato nel suo ruolo all’interno del complesso panorama dell’Arvedi-Acciai Speciali Terni, Autostrade e Anas.

Questa intesa si basa sulla premessa fondamentale di valorizzare il contributo cruciale di tutti i dipendenti al risultato aziendale complessivo. La sua realizzazione è stata favorita da un contesto di stabilità economica e produttiva superiore rispetto al passato e da una significativa capitalizzazione avvenuta nel mese di novembre 2023.

Secondo le parole dell’organizzazione sindacale Fismic, questo risultato rafforza le relazioni sindacali e getta le basi per un futuro promettente, impegnando tutte le parti coinvolte a lavorare in modo collaborativo per il miglioramento reciproco, sia in termini aziendali che per quanto riguarda il benessere dei dipendenti.

In linea con questa visione, il Gruppo Dotti si impegna a preservare la stabilità occupazionale, a promuovere la qualità e la sicurezza sul luogo di lavoro e a garantire una giusta distribuzione degli utili aziendali. Questi principi diventano il punto di riferimento fondamentale per ogni decisione aziendale e rappresentano un passo importante verso una maggiore equità e prosperità per tutti i suoi membri.

L’accordo sul buono welfare segna una pietra miliare nella storia del Gruppo Dotti e apre la strada a un futuro in cui l’azienda e i suoi dipendenti possono condividere benefici concreti derivanti da una collaborazione efficace e dalla visione di un ambiente di lavoro migliore e più equo.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'intervento dell'amministratore delegato del gruppo al convegno sulla siderurgia: "Governo ed Unione Europea facciano la...
All'hotel Valentino la manifestazione promossa dal Pd. Presenti molti parlamentari italiani ed europei ed esponenti...
Panel sul mondo della musica e delle etichette indipendenti con show d'apertura del vicesindaco infuriato...

Altre notizie

Terni Tomorrow