Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Valentina Trotti, reginetta degli Gnocchi di Pane a soli 14 anni

A piazza Claj evento curato da Umberto Trotti de L'osteria del Trap che ha presentato la figlia, promessa della cucina

Le festività natalizie di Terni quest’anno hanno messo in risalto il fascino e il potenziale del centro storico, in particolare della Piazza Clai, attualmente frequentata principalmente dai giovani studenti della Chef Academy.

Quest’area, circondata da edifici storici e costruzioni che sorgono sui resti di case distrutte durante la seconda guerra mondiale, porta alla memoria dei più anziani ricordi di tempi difficili ma anche di speranza. La piazza, una tranquilla zona pedonale vicino al cuore pulsante della città, è stata recentemente animata da un’iniziativa del gruppo teatrale locale. Gli attori hanno guidato un numeroso gruppo di persone dalla Piazza Europa, trasformata in un incantevole villaggio natalizio, fino alla piccola piazza della Chef Academy, dove si sono tenute varie esposizioni di produttori locali.

In questo contesto, sabato scorso, all’interno delle cucine de “L’Osteria del Trap”, lo Chef Umberto Trotti ha introdotto sua figlia Valentina, una giovane promessa della cucina. Valentina, di soli 14 anni, ha dimostrato in diretta come preparare lo gnocco di pane, un piatto che le è valso una medaglia di bronzo ai campionati nazionali di cucina dell’Associazione Italiana Cuochi, tenutisi la scorsa settimana in Toscana.

Questo piatto tradizionale, originariamente nato come un semplice pasto di recupero, è stato arricchito con l’aggiunta di pesto al tartufo dell’azienda “Battiferro Tartufi” e dell’olio biologico “Casa Antica” di Gina Vannucci, riscuotendo grande successo sia nella presentazione che nella competizione a Campi Bisenzio, dove Valentina e il suo team hanno conquistato l’oro.

L’abilità e la spontaneità di Valentina, nonostante la giovane età, hanno affascinato il pubblico. Con un sorriso timido e una naturalezza sorprendente, ha cucinato e servito lo gnocco di pane con la professionalità di un cuoco esperto, davanti a un pubblico adulto entusiasta.

L’evento è stato un forte promemoria per le nuove generazioni sull’importanza di preservare e tramandare le tradizioni culinarie locali, come gli gnocchetti collescipolani e il famoso pampepato. Questi momenti di cucina diventano non solo un’occasione di aggregazione familiare, ma anche un modo per sviluppare abilità manuali al di fuori del mondo digitale e dei giochi elettronici.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Terni Tomorrow