Terni Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

I vigilantes di Terni fanno scuola a Perugia, Baiocco: “Replicare idea di Bandecchi”

La prima proposta politica del candidato sindaco di Perugia per Alternativa Popolare si ispira al primo cittadino ternano e leader del suo partito

La prima proposta politica del candidato sindaco di Perugia per Alternativa Popolare, Davide Baiocco? Ispirarsi a Terni. Lo dice in relazione alla crescente preoccupazione legata alla sicurezza e alla vivibilità del quartiere di Fontivegge. La sua iniziativa si ispira all’approccio adottato dal primo cittadino Stefano Bandecchi, leader del suo partito, dove una squadra di vigilantes, pagata da Unicusano, presidia le strade di notte, coordinandosi cone le forze dell’ordine.

Tutta questione di numeri

Baiocco sottolinea l’importanza di questa iniziativa, spiegando: “È una questione di numeri: più operatori della sicurezza, pubblica e privata, riusciremo a immettere a Fontivegge, più controlleremo quel territorio con velocità e forza”. Il quartiere di Fontivegge ospita istituzioni cruciali per Perugia, come la stazione di Rfi, il Centro direzionale con gli uffici della Regione Umbria, il palazzo dell’Inps, l’Agenzia delle entrate, la Corte dei Conti, il Tribunale per i minorenni, uno studentato e un supermercato Coop. Nonostante le promesse di miglioramento della vivibilità nel quartiere, la situazione è rimasta invariata, con un aumento della delinquenza.

Baiocco fa notare che a Fontivegge si verificano episodi di violenza anche durante il giorno, e la percezione di insicurezza è radicata da almeno dieci anni. L’uscente giunta Romizi, secondo Baiocco, dovrebbe ammettere il fallimento nel garantire la sicurezza a Fontivegge e prendere responsabilità per la situazione attuale. Il quartiere, afferma il candidato di Alternativa Popolare, è stato abbandonato allo spaccio di droga e alla violenza dalle istituzioni, con il Comune in prima linea.

Baiocco conclude con un appello alla necessità di riprendere il controllo del quartiere, che svolge un ruolo strategico come porta d’accesso per molti turisti. Egli anticipa che alle elezioni comunali del prossimo anno i perugini sosterranno la sua proposta, basata su azioni concrete piuttosto che mere parole, e che la sicurezza a Fontivegge sarà una delle sue priorità in caso di elezione come sindaco di Perugia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La presidente Pernazza celebra la decisione del Sindaco: un segnale di giustizia e rispetto per...

Altre notizie

Terni Tomorrow